Le torri i metalli il mare in Sardegna di Paolo Bernardini Carlo Delfino editore libro del 2010 - EdizionidiSardegna Libreria online

 CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le torri i metalli il mare in Sardegna di Paolo Bernardini Carlo Delfino editore libro del 2010

Le torri, i metalli, il mare in Sardegna
di Paolo Bernardini, Carlo Delfino editore, lingua: italiano



€ 39,00          

Disponibilità: non disponibile in magazzino, da reperire > Tempi di reperimento: normalmente reperito in 2/3 giorni lavorativi

Le vaste distese mobili del Mediterraneo sono state da sempre le strade dell’incontro tra Oriente e Occidente; itinerari millenari, custodi di mostri e di portenti, luoghi di insidie, di pericoli e di meraviglie, ma, alla fine, veicoli straordinari di incontro e di scambio culturale, di una crescita che, come quelle acque infinite in perenne movimento, è sempre mutamento e trasformazione. A occidente, oltre la strettoia di Gibilterra, le mitiche colonne d’Eracle indicano una fasulla fine del mondo; perché, nell’esperienza degli antichi marinai, degli esploratori e dei mercanti, esso continua nelle vie d’acqua dell’Atlantico che scavano percorsi profondi nella terra a incontrare i grandi fiumi, il Guadalquivir, il Tago, il Loukkos e le popolazioni che vivono nelle terre fertili che essi incidono e attraversano. A oriente, oltre le grandi e le piccole isole, oltre la Grecia e il favoloso Egitto, scrigno del sapere degli uomini, le coste dell’Anatolia, della Siria e della Palestina sono la seconda fine del mondo, altrettanto ingannevole; perché al di là conducono le mille tortuose e interminabili strade di terra e di fiume che saldano l’Oriente vicino all’Oriente lontano e profondo. Il Mediterraneo, il mare delle terre di mezzo, è il cuore di un viaggio infinito; in esso vi è un segno potente, l’orma di un dio calcata nel mare, l’isola di Sardegna, meta del nostro viaggio imminente. Proverò a raccontare, nel libro che inizia, alcune vicende di quel peregrinare incessante che ha segnato profondamente la storia antica dell’isola, dai primi contatti con le genti di cultura micenea all’egemonia cartaginese; quasi un millennio di storia che si distribuisce tra il XV e il VI secolo prima di Cristo. Si tratta di un viaggio infido e pericoloso. Le rotte sicure sono poche e le grandi masse d’acqua buia, le storie irrimediabilmente perse, incombono minacciose.


Libro di 352 pagine - Rilegato - anno: 2010 - genere: Libri sull'Archeologia in Sardegna

FEEDBACKS DEI NOSTRI CLIENTI PER QUESTO PRODOTTO:

 

nessun feedbacks rilasciato

> Leggi tutti gli ultimi Feedbacks

Ti consigliamo anche questi prodotti :

Carte archeologiche della Sardegna

A. Taramelli, A. Moravetti; C. Delfino editore; 4 Libri+ cofanetto; 1993

€ 88,00 Aggiungi

Fenici al volo Sardegna Fenicia e Punica

P. Bartoloni; C. Delfino editore; rilegato; 2011

€ 75,00 Aggiungi

Gli antichi sardi fra i popoli del mare

M. Pittau; Domus de Janas editore; 2011

€ 25,00 Aggiungi

Monte Baranta e la cultura di Monte Claro

Alberto Moravetti; Carlo Delfino editore; rilegato; 2005

€ 39,00 Aggiungi

Navires et navigations en Mare Sardum

G. Lopez; Sandhi editore; 2013

€ 50,00 Aggiungi

Ricerche archeologiche nel Marghine Planargia

A. Moravetti; C. Delfino editore; 1998-2004; 2 Libri

€ 225,00 Aggiungi


 
Marchi di accettazione PayPal
Torna ai contenuti | Torna al menu