Strategie dell'invincibilità Corona d'Aragona e Regnum Sardiniae di Alessandra Cioppi AM&D edizioni libro 2012 - EdizionidiSardegna Libreria online

 CERCA
Vai ai contenuti

Menu principale:

Strategie dell'invincibilità Corona d'Aragona e Regnum Sardiniae di Alessandra Cioppi AM&D edizioni libro 2012

LE STRATEGIE DELL'INVINCIBILITA' Corona d'Aragona e Regnum Sardiniae nella seconda metà del '300
di Alessandra Cioppi, AM&D edizioni,




€ 30,00                   

Disponibilità: non disponibile in magazzino, da reperire > Tempi di reperimento: normalmente reperito in 5/6 giorni lavorativi

Dall’Introduzione di Alessandra Cioppi: «Nel pubblicare il presente volume lo scopo che mi sono prefissa è stato quello di presentare i risultati di una ricerca condotta nel corso di diversi anni, e non senza difficoltà. L’intento è stato quello di approfondire i problemi relativi alla difesa del Regnum Sardiniae et Corsicae e i costi che la Corona d’Aragona dovette affrontare per sostenere la guerra statica e il mantenimento delle fortezze superstiti nel meridione dell’isola nella seconda metà del Trecento, con particolare riguardo all’ultimo scorcio di quel medesimo secolo. Al principio si sarebbe dovuto trattare di uno studio ben più breve, basato esclusivamente sull’analisi dei registri contabili di Jordi de Planella, batlle general di Sardegna dal 1391, reperiti casualmente presso l’Archivio della Corona d’Aragona e dei quali avevo cominciato a curare la trascrizione una decina di anni fa, dietro consiglio e incoraggiamento dell’amico e allora direttore di quell’archivio, Rafael Conde. La fonte documentale, tuttavia, ha suscitato sin dalla prima lettura una serie di osservazioni e interrogativi di merito e di metodo tali da far sì che l’indagine crescesse di volta in volta fra le mani e nelle carte piene di appunti e riflessioni, diventando una speculazione sempre più complessa, ricca di sfaccettature e nuovi campi di indagine, nuovi quesiti e supposizioni che in parte attendono ancora una risposta. Il dato che emerge dall’analisi della fonte è che fra il XIV e il XV secolo la Sardegna ha assunto un ruolo importante negli equilibri politici della Corona d’Aragona e dell’intero bacino del Mediterraneo. Alla luce di ciò, il mio obiettivo è stato quello di proporre uno studio non solamente localistico ma propositivo, che offrisse, attraverso un’indagine basata su una prospettiva microstorica, la lettura di una pagina ben più ampia e cruciale della storia medievale, alla vigilia di cambiamenti significativi nella compagine del Mediterraneo europeo. Come si vedrà, infatti, il dato che emerge dall’osservazione critica della fonte è che, a cavallo del Trecento e Quattrocento, la Sardegna ha assunto un ruolo particolarissimo all’interno della politica mediterranea e le vicende del Regnum Sardiniae et Corsicae hanno influenzato in modo decisivo le scelte politiche della Corona d’Aragona nella sua proiezione marittima, determinandone, insieme al proprio, il destino finale in un percorso differente ma parallelo …»


pagine: 467 - anno: 2012 - genere: Libri sulla storia della Sardegna Aragonese

FEEDBACKS DEI NOSTRI CLIENTI PER QUESTO PRODOTTO:

 

nessun feedbacks rilasciato

> Leggi tutti gli ultimi Feedbacks

Ti consigliamo anche questi prodotti :

 




 
Marchi di accettazione PayPal
Torna ai contenuti | Torna al menu